...PorkFactor in arrivo...

Beneficenza

L’associazione IFDS (I fiol d’la schifosa) riesce a devolvere in beneficenza delle somme cospicue con particolare attenzione al mondo dei bambini.

Il ricavato dell’edizione 2016 è stato destinato a sostegno di diversi progetti che coinvolgono varie realtà operanti nel territorio modenese. Nel dettaglio gli utili sono stati così ripartiti:

  • 8500 € al reparto di emato-oncologia peditrica dell’azienda ospedaliera Policlinico di Modena per l’acquisto di materiale sanitario
  • 3500 € alla scuola materna Muratori di Concordia per la realizzazione di un corso di propedeutica musicale
  • 2500 € alla scuola materna Varini di San Possidonio per l’acquisto di tre tavoli didattici
  • 2680 € all’associazione Il Piccolo Passo per l’allestimento della mostra didattica “la tana del lupo” presso la biblioteca di San Possidonio
  • 1200 € al comitato genitori della scuola primaria Gasparini di Concordia per l’acquisto di un impianto audio e per la realizzazione del corso “leggere e scrivere”
  • 2000 € al CAv  “ Mamma Nina” di Carpi-Mirandola
  • 1000 € ad ASEOP (Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica Onlus) di Modena.

Nel 2015 gli utili ricavati, 30.000 euro, sono stati elargiti in favore di tre realtà “vicine”, che hanno ricevuto ognuna diecimila euro: scuola materna Varini di San Possidonio, Scuola Materna Muratori di Concordia e ASEOP (Onlus di sostegno per L’Oncologica Pediatrica) di Modena

Nel 2014 sono stati devoluti 2300 euro alla Scuola Materna E.Muratori di Concordia, 2300 euro alla Scuola Materna S.B. Varini di San Possidonio, 2300 euro all’associazione ASEOP (Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica Onlus) di Modena.

Nel 2013 sono stati devoluti 1500 euro alla Scuola Materna E.Muratori di Concordia, 1500 euro alla Scuola Primaria R. Gasparini di  Concordia e  1500 euro all’associazione ASEOP (Associazione Sostegno Ematologia Oncologia Pediatrica Onlus) di Modena.

Da sottolineare la collaborazione con l’associazione Progetto Chernobyl che gestendo il parcheggio riesce a raccogliere fondi importanti per la propria associazione